incontri bdsm

Sonia e la sua prima esperienza di sesso estremo nel sito di incontri bdsm!

Mi chiamo Sonia ed dopo aver letto tutta la serie di 50 sfumature di grigio la mia mente ha iniziato a desiderare  di approcciare al sesso in maniera alternativa, sebbene sono sposata e mi piace fare sesso con mio marito in modo tradizionale, ho un irrefrenabile voglia di trasgredire.

Così pochi giorni fa sono andata in cerca di qualcosa di forte sul web e mi sono soffermata a conoscere più nel dettaglio il Bdsm, ovvero la pratica sessuale che fa della dominazione verso il partner legato il suo elemento di punta. Dopo aver letto un po di forum e aver visto qualche video che mi hanno fatto venire una grande eccitazione, la mia voglia di sesso trasgressivo è andata aumentando e così ho deciso di cercare qualche ragazzo perverso per dare libero sfogo ai miei desideri erotici.

Seguendo le recensioni positive di tutti gli amanti del genere ho scoperto IncontriEstremi che è il sito di incontri BDSM più grande e più sicuro del web, per conoscere ragazzi che volessero giocare a letto con me!

Proprio in questa community ho avuto modo di conoscere alcune persone ma colui che ha rapito la mia mente già dalle prime conversazioni è stato Manuel, un italo-brasiliano che vive a Milano da oramai 3 anni. Siamo quasi coetanei entrambi vicino ai 30 e, anche se lui non aveva una relazione stabile mi ha assicurato che da parte sua non c’era  il rischio di avere complicazioni sentimentali, dopo i primi scambi di battute per conoscerci le conversazioni sono diventate subito hot e siamo finiti a parlare di sesso con i nostri rispettivi partner e poi del Bdsm, pratica che lui già mette in pratica da circa un annetto!

Dopo avergli rivelato che ero assolutamente vergine sotto questo punto di vista, lui ci ha messo davvero poco a farmi comprendere che conoscendolo ed incontrandolo avrei iniziato ad amare questa pratica sessuale e sarebbe aumentato in me la voglia di fare sesso estremo.

Così dopo pochi giorni in cui rimanevamo a parlare nelle chat bdsm spinta dal desiderio e dalla curiosità ci siamo messi d’accordo per fissare un incontro in cui lui sarebbe stato il mio padrone e io la sua schiava!

Una volta incontrati mi sono ritrovata di fronte un ragazzo dalla carnagione abbastanza scura con capelli molto lunghi, fino a toccare le spalle, fisico scolpito e sorriso coinvolgente, c’è stato subito un gran feeling. dopo aver passeggiato e  chiacchierato sulle sue prime esperienze di bondage mi ha proposto di appartarci per dare inizio alla mia avventura nel mondo del bdsm!

Appena entrati nell’appartamento mi ha portato subito a vedere la stanza del piacere come amava chiamarla lui dove dava vita alle sue pratiche bdsm  e mi ha mostrato vari oggetti erotici, alcuni sinceramente non li conoscevo, nella mia mente mi sembrava di vivere dentro il romanzo di 50 sfumature di grigio e l’eccitazione stava prendendo il sopravvento!

Abbiamo iniziato a toccarci e stuzzicarci fino a quando lui ha iniziato a dominarmi rendendomi la sua schiava e facendomi così provare  la mia prima esperienza bdsm!

Ogni suo ordine era legge io  lo eseguivo senza batter ciglio e saliva in me una gran curiosità oltre che ha una grande eccitazzione che a stento riuscivo a controllare…

Ho indossato un intimo di pelle che sembrava fatto apposta per me, poi ha cominciato a toccarmi e a giocare con i vari oggetti erotici che possedeva. In pochi minuti era riuscito a pervadere la mia mente  come nessun altro uomo aveva mai fatto prima ed ora con i suoi modi di fare decisi e gli oggetti che entravano dentro  la mia figa, stava facendo si che anche il mio corpo iniziasse a cedere al piacere di queste tecniche così trasgressive.

Ero legata e immobilizzata al letto da manette di peluche e con delle grandi palline vaginali infilate nella mia fica sempre più bagnata con la mia testa non riuscivo a fare a meno di pensare a lui e di sentirlo dentro di me, mi veniva impossibile non gemere dal piacere e non mostrargli con lo sguardo quanto volevo che mi scopasse, lui mi girava attorno e mi dominava con tutto ciò che aveva a disposizione…

Quando ha iniziato ad usare i frustini mi sono ritrovata dentro ad un mondo che non pensavo potesse piacermi così tanto.

Dopo quasi un ora da schiava posso dire di aver goduto come mai nella mia vita e sono  sicura che di esperienze del genere ne farò ancora sia con  Manuel che con altri ragazzi conosciuti in chat bdsm perchè  la cosa più bella e sperimentare sempre cose nuove e non aver legami sentimentali!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *