La milf, il marito e la giovane escort

La milf, il marito e la giovane escort

La milf, il marito e la giovane escort: un triangolo esplosivo

 

La mattina è iniziata nel ricordo della sera prima, quando l’eccitazione è salita alle stelle mentre mi sono divertita a far impazzire il mio uomo segreto attraverso la webcam. Vederlo venire in maniera così intensa dopo averlo fatto impazzire mi ha mandato in tilt il cervello.

La notte è stata magnifica, i miei sogni volavano nel piacere del suo calore al prossimo incontro.

Insomma dopo essermi svegliata, aver fatto colazione ed essermi dedicata alla cura del mio corpo, mi accingo ad affrontare gli impegni della giornata.

Appuntamento dal parrucchiere, per poi vedere lui!Mente penso alla mia serata, mi arriva un sms, immagino che sia lui che mi voglia ringraziare, allora tutta eccitata lo leggo e subito mi la giornata inizia a cambiare, lui mi dice che la moglie lo ha beccato mentre stavamo in webcam!

Ma poi questi uomini, uff! non potrebbero stare più attenti se sanno che le mogli sono sospettose???

Comunque ci tengo troppo a lui, non posso e non voglio dirgli di no!

Ad ora di pranzo ci incontriamo nel nostro ristorantino.

Mi presento con il mio nuovo taglio, il mio vestitino tutto attillato, ancheggiando sui miei tacchi alti, immaginando la sua espressione!

Appena arriva lo vedo cambiare espressione, sgrana gli occhi ed il suo sguardo diventa un brivido che mi attraversa tutta la schiena!Fare questo effetto su di lui mi eccita in maniera incredibile.

Ci salutiamo ed ordiniamo una bottiglia di vino ed degli antipasti, mi sembra preoccupato ed io stò al gioco.

Iniziamo a chiacchierare e mi riempie di complimenti, la cosa mi piace da morire, ma in questo momento sono più curiosa di sapere della moglie!Mi aspetto drammi familiari, scenate…

Lui subito mi dice: ” A mia moglie quello che ha visto non è piaciuto per niente!E’ molto gelosa e non vuole dividermi con nessuna!”

Ecco lo sapevo, da adesso sarà una lotta continuare a vedere il mio cliente preferito!Io sospiro, provo a dire qualcosa e lui subito mi  blocca.

Mi dice: !allora non hai capito, ha detto che non vuole dividermi con nessuna, a meno che non sia presente anche lei!”

E quì mi si apre un mondo, sono situazioni che conosco, le ho già vissute, sono un’esperta in questo!Ma mai mi era venuto in mente che potesse succedermi proprio con lui!

Ma così è la vita, sesso è bella proprio per questo, ti mette davanti a situazioni impensabili!

Quindi tutto eccitato mi dice che vuole fissare un appuntamento per stasera, se sono libera, la moglie ha intenzione di conoscermi!

Arrivo per l’ora di cena: l’avvocato apre, mi guida verso il soggiorno che conosco bene e finalmente mi presenta la sua signora.

La moglie è una milf molto bella bella donna dall’ espressione allegra, bionda e prosperosa.

La cena è squisita, i piatti leggeri ma raffinati, e un paio di volte lei mi chiama in cucina con una scusa, mi fa assaggiare la crema al limone o il vino per poi baciarmi e sentire anche lei il gusto…

L’avvocato fa finta di niente, è ovvio che gli piace questo gioco: a un certo punto si alza da tavola e si allontana con una scusa, e quando torna ci trova avvinghiate a baciarci e a toccarci le tette.

Fa finta di arrabbiarsi e dice con voce alterata che siamo due troie, ci trascina in camera e ci ordina di spogliarci e fare un 69.  Mi sfilo subito i vestiti, calcio via le scarpe e inizio ad accarezzarmi.

La moglie è eccitatissima, si sdraia sul letto e io le sono sopra: ci lecchiamo, lei ha la figa con le labbra carnose, come piace a me, mi fruga con la lingua e geme, io la lecco freneticamente, sono bagnata  come una fontana e lei mi succhia come se volesse ingoiarmi…ci sa fare…

Lui è in ginocchio dietro di me, si sega e poi mi accarezza il culo, prima con leggerezza, poi me lo allarga con le mani e me lo penetra brutalmente facendomi urlare: la moglie si contorce, gode da impazzire e mi mordicchia  la figa, è bellissimo, sento che sto per venire anch’io.

Ho un orgasmo esplosivo mentre lui va avanti e indietro sempre più velocemente, è eccitato al massimo, mi riempie sempre di più…quando sborra lo tira fuori  schizza lo sperma in faccia alla moglie che mugola di piacere, lo lecca avidamente, intanto lui mi abbraccia da dietro e crolliamo tutti e tre sul letto, sudati e sfiniti.

La mattina dopo l’avvocato ci porta il caffè a letto: la moglie  apre gli occhi , si stira  beatamente e mi chiede maliziosa se mi va di ripetere la serata sabato prossimo.

“Perché no “ rispondo, e la bacio: che buono il sapore del caffè !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *