I tuoi incontri sessuali su SpicyCupid.net

Andare nel mare del web alla ricerca di compagnie sessuali è sempre più complicato. Le offerte si moltiplicano e in tanti s’inventano professionisti senza esserlo. Per questo motivo è fondamentale utilizzare quei servizi che si distinguono dalla massa per serietà, competenza ed evoluzione tecnologica.

Ho cercato molto in rete e ho provato diversi servizi che poi si sono rivelati deludenti per il tipo e il numero di persone iscritte e per gli scarsi strumenti che il sito metteva a disposizione. Poi sono arrivato su SpicyCupid.net e le cose sono cambiate. Ormai avevo accumulato una buona esperienza in materia di siti per incontri e ho messo subito alla prova anche questo.

sesso online Sono rimasto senza parole: pochi click ed ero dentro il sito e immediatamente mi si mostrava una schermata dalla quale inserire le caratteristiche delle donne che desideravo. Luogo in cui vive, orientamento sessuale e interessi e poi si cerca. I risultati restituiti sono stati talmente precisi che ho contattato diverse donne interessanti e molte hanno risposto. Una settimana dopo ero già con Monia, una splendida riccia magnetica con molta voglia di divertirsi. Prima di incontrarci abbiamo aperto un po’ di chat per conoscerci meglio, così il giorno dell’appuntamento ci siamo trovati a continuare i discorsi dei giorni precedenti ma ben presto la chimica dei corpi ha preso il sopravvento e ci siamo ritrovati in albergo per conoscerci meglio, molto meglio.

La mia esperienza positiva su SpicyCupid per incontri occasionali

Ogni incontro è diverso come sono diverse tutte le donne. Con alcune il rapporto è rimasto di confidenza solo sul web mentre altre non aspettavano altro che conoscersi di persona ma con cautela, ognuna con tempi diversi. Queste diversità sono meravigliose, permettono di avere soddisfazioni diverse e appagare tutti i propri desideri, di qualsiasi natura siano. Le donne con le quali ho legato di più sono le mogli. Sono donne decise, che sanno cosa vogliono e quando lo vogliono. Non c’è bisogno di chissà quali elucubrazioni, basta essere sé stessi e così ho conosciuto Rosa, una gran donna vercellese, felicemente sposata da 15 anni e che desiderava fare un po’ di esperienze, voleva sentirsi di nuovo viva, affrontare nuovi amori e scoprire ancora di più la propria sessualità. Ne è nata una relazione leggera, senza nulla da pretendere e nessun obbligo, solo tanto sesso divertente e libero. Ci siamo visti per un po’ di tempo e poi ha deciso di cercare altri corpi, altre emozioni. Tra i ricordi più intensi c’è sicuramente l’incontro con Flavia, una tosta trentacinquenne con delle venature dolci inaspettate. Al primo incontro, dopo poche parole, mi ha chiesto ridendo se mi andava di andare a letto con lei. Sono rimasto stupefatto e lei ha riso ancora di più. Presto il suo sorriso era sotto di me a letto ed è stato unico, forse irripetibile. Forse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *