Perché ci piace fare sesso?

Perché ci piace fare sesso? Fare sesso ci piace, l’orgasmo è una delle necessità di uomini e donne che amano fare l’amore. Ma se ci piace così tanto fare sesso, perché farlo con il proprio partner, dopo anni, può diventare noioso?

Semplicemente perché se all’inizio si ha la passione, la voglia di esplorare, negli anni tutto diventa normale e di routine, e molte coppie entrano in crisi proprio perché perdono la passione e la voglia di scoprire il proprio partner, di sperimentare e di godere del proprio partner o della propria partner.

Non a caso nascono articoli su internet dedicati proprio all’argomento come evitare la monotonia sessuale: il sesso non dovrebbe essere un dovere o una routine, il tempo del sesso e del rapporto sessuale dovrebbe nascere da un desiderio, senza dimenticarsi di avere una mente aperta a nuove esperienze.

Anche i giochi sessuali possono aiutare a scaldare l’ambiente e stimolare il proprio partner a raggiungere l’orgasmo. Le coppie con figli poi dovrebbero trovare del tempo da dedicare a loro stessi e dimostrare al proprio partner quanto amano fare sesso e godere.

Certo, nella vita di coppia il sesso gioca un ruolo fondamentale, e molti giovani e coppie oggi trovano online l’occasione per flirtare, fare incontri e sentirsi ancora “oggetto del desiderio”: uomini e donne vogliono sentirsi amati e vogliono essere punzecchiati per rapporti sessuali piccanti.

Ecco perché spesso la trasgressione e gli incontri extraconiugali o i tradimenti si fanno frequenti: siti come “Una Botta e Vai“, possono essere utili per gli articoli dedicati al mondo della seduzione e dell’erotismo ma non solo: chi vuole conoscere i migliori siti di incontri online, chi vuole trovare dei sex toys da utilizzare per stimolare il proprio partner potrà trovare utili consigli.

Alcune donne poi si sentono incredibilmente attratte dalle persone che più “odiano” o disprezzano, tanto da essere nato un fenomeno, quello dell’Hate Sex, il sesso con le persone che si detestano.

C’è chi la considera una forma di comportamento autoristruttivo e chi invece ha esaminato questo genere di relazioni, scoprendo che le donne che vanno a letto con un uomo che “disprezzano” o che non conoscono bene, si sentono più libere di lasciarsi andare e si divertono di più: meno  attaccamento, in alcuni casi, potrebbe significare un maggiore orgasmo.

IL sesso di questo tipo, solitamente risulta eccitante ed immediato, con l’effetto che ci si può poi pentire di essere stati così intimi con qualcuno che in realtà, a livello emotivo, è davvero distante da noi, ma l’odio, a volte, eccita proprio o forse più dell’amore.

E’ vero, il sesso negli anni si è evoluto ed è completamente cambiato, diventando oggi passatempo, divertimento, passione, desiderio, dominazione (e non prendiamoci in giro, l’aspetto “schiavo – padrone” piace moltissimo, altrimenti come sarebbe possibile un successo come quello del libro e del film 50 sfumature di grigio?).

E il sesso ci piace perché è un ottimo antidepressivo: il nostro corpo infatti, rilasciando endorfine, allontana ansia e preoccupazioni!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *